l Dr. Bertuzzi è pronto ad offrirti una consulenza personalizzata per aiutarti a riscoprire la for-za e l’armonia del tuo sorriso.

Prenotare un appuntamento è molto semplice!!

Potete contattarci allo 041 522 56 00 dal lunedi al venerdi dalle 9.30 alle 17.30, scriverci sulla chat Whatspp o dalla pagina contatti e sarete richiamati al più presto!

Per fissare la prima visita bastano 10 minuti, vi chiederemo i dati anagrafici personali o dei vostri figli per creare la vostra cartella e un’anticipazione sul motivo che vi spinge alla consulenza. In caso foste in possesso di referti e materiale radiografico, soprattutto se di data recente, ricordate che può sempre tornare utile in sede di consulto!

L’appuntamento vero e proprio ha la durata di un’ora circa e si compone di due fasi:

  1. Accoglienza e raccolta dati anamnesi: è un momento di particolare importanza, si tratta di un colloquio confidenziale in cui andiamo a monitorare l’integrità della salute del neopaziente, cercando di capire se ha patologie particolari che possono influire a livello psicofisico portando ad anomalie della posizione, costituzione e sviluppo dei denti, delle ossa delle mascelle.
  2. Visita in poltrona: in questa fase il dottore andrà a monitorare tecnicamente lo stato di salute della bocca, ascoltandovi e cercando di capire le vostre esigenze per ipotizzare un piano di trattamento che vi porti al massimo del vostro sorriso.

Se il paziente è piccolino non temete!! Il dottore utilizzerà un approccio giocoso per entrare in confidenza con il piccolo e monitorare la situazione cercando di essere meno invasivo possibile. 🙂

Ricordiamo infatti che il momento giusto per una prima visita ortodontica parte già dai 4-5 anni, a seconda dello sviluppo del bimbo. Se sarete tranquilli e rilassati voi per primi, vedrete che i vostri piccoli percepiranno il fatto di recarsi qui come un gioco!!

Al termine della visita, il dottore Vi suggerirà se è il caso di tenere monitorata la casistica con delle visite a distanza o se effettuare delle analisi approfondite che comprenderanno orto panoramica, teleradiografia del cranio in norma latero laterale, analisi posturale con foto al podoscopio, foto della bocca, del viso, per poi infine arrivare alla nostra punta di diamante: la rilevazione dell’impronta della bocca con lo scanner intraorale, che consente di ottenere un’immagine tridimensionale dell’occlusione in maniera confortevole, evitando il disagio delle vecchie impronte in arginato.

Vi lasceremo infine del materiale informativo da consultare comodamente a casa riguardo tutti i servizi che lo studio offre per aiutare a risolvere il più ampio range di esigenze e raggiungere la piena armonia del sorriso. E per i più piccoli, lasceremo un piccolo premio per la loro collaborazione 🙂